Cookies e Privacy: dal 2 giugno 2015 saranno obbligatori per i nostri siti web.

Dopo il 21 aprile e il #mobilegeddon, un’altra novità sta per arrivare nel mondo dei siti web, stavolta però riguardante il loro aspetto legale: l’utilizzo di Cookies e Privacy. Dal 2 giugno 2015 infatti sarà imposto, dal Garante della Privacy, l’obbligo di far accettare l’informazione relativa all’inserimento di Cookies nel proprio sito web da parte degli utenti che atterreranno sul sito.

Ma cosa sono i cookies? Dall’inglese singolare cookie ossia biscotto, cookies al plurale, sono dei semplici file di testo che vengono automaticamente scaricati dai browser mentre navighiamo su un sito e che memorizzano informazioni come: il contenuto di un carrello della spesa di un sito e-commerce, alcuni dati degli utenti che visitano suddetto sito e alcune statistiche generiche come il codice di tracciamento Google Analytics e altri tipi di informazioni.

Quindi, facendo una sorta di lista da tenere ben presente quando si vuole creare un sito web, andiamo a vedere i punti focali dedicati alla parte burocratica da abbinarci:

  • Link che rimanda alla pagina Cookie Policy, Privacy Policy e alle note legali (visibile magari nel footer)
  • Fate accettare il consenso alla Privacy del vostro sito da parte dell’utente prima della compilazione e dell’invio di un form per il contatto generico (o quello per la registrazione) e iscrizione newsletter.
  • Inserite un “bannerino” che avvisi l’utente dell’uso dei cookies nel nostro sito web.

Ricordo comunque che per avere un sito web che funzioni, prima, oltre a queste diciamo informazioni da inserire, ci dovrebbe essere (in questo caso il condizionale è d’obbligo) un bel progetto per non trovarci, dopo pochi mesi, con poche idee.

Il web è comunque pieno di informazioni a riguardo e vi basterà cercare nei motori di ricerca notizie simili; quella da cui ho preso spunto io è una notizia dal blog di Alessia Martalo.