Articoli

Inbound Marketing: la recensione

Inbound-Marketing-recensioneLe nuove regole dell’era digitale

Ormai il web è entrato di prepotenza nelle nostre vite, rivoluzionando anche la nostra reputazione e il nostro modo di lavorare. Soffermandomi su questi due ultimi aspetti che ho voluto approfondire, ti voglio parlare del libro veramente illuminante dedicato ad una grossa rivoluzione del marketing: Inbound Marketing di Jacopo Matteuzzi. Ho già detto che si tratta di un libro illuminante ed aggiungo semplice da leggere ed alla portata di tutti ma se vuoi saperne di più, continua la lettura di questa recensione.

A differenza del marketing tradizionale, il libro di Jacopo ti aiuterà a capire alcune dinamiche del web e al suo diretto approccio; infine fornisce degli ottimi spunti su quali strumenti utilizzare per arrivare al nostro scopo. Il libro è subito successivo a quello di cui ti ho già parlato: Mamma posso spiegarti lavoro nel web, di Riccardo Mares.

Analisi dei contenuti

Il libro è strutturato sempre alla stessa maniera come ormai Dario Flaccovio ci ha abituati ed offre in modo molto chiaro anche i pareri di altri esperti del settore.
Inbound Marketing è scritto in modo molto semplice ed anche chi non capisce molto di informatica (ne di programmazione) potrà avvicinarsi a questo mondo in modo veramente facile.

Questo manuale spiega le dinamiche che avvengono e il tipo di ragionamento che bisogna fare per avviare o aggiornare un’attività nel web, non avendo affatto paura di condividere esperienze, informare gli utenti, spiegare come si lavora e perché, insomma un vero e proprio progetto ben costruito. Il tutto a stretto contatto anche con la propria reputazione sul web, o più semplicemente reputazione online o Personal Branding (se vuoi ho scritto un articolo proprio dedicato al libro di Riccardo Scandellari: fai di te stesso un brand).

A chi è rivolto il libro

Outbound marketing è rivolto a chiunque, sia a chi si è rivolto al web da poco e sia a chi ormai è sul web da parecchio tempo e vuole cercare di capire le dinamiche che esistono dietro i blog e, soprattutto, il motivo scatenante.

Strumenti, programmi e modo di ragionare

Inbound Marketing parla ovviamente anche degli strumenti che ci vogliono per arrivare al nostro scopo, sia esso la pubblicità di un prodotto oppure la promozione di un marchio o di un libero professionista. Jacopo Matteuzzi spinge parecchio su quella che è forse la piattaforma CMS dedicata ai blog più conosciuta e famosa: WordPress. Il tutto ben condito dai vari strumenti social che vanno (o dovrebbero) completare in tutto e per tutto l’estensione dell’azienda sul web: Facebook, LinkedIn, Google Plus, Twitter, Instagram ecc.

User Experience
Il libro di Jacopo Matteuzzi poi parla anche di quella che viene definita esperienza utente, o User Experience in inglese, ossia quel modo di sviluppare pagine web pensando alle persone. Come farlo? Grazie a piccoli e grandi accorgimenti che potranno rendere la fruizione dei contenuti online (e delle landing page) facendo in modo che l’utente non debba “pensar troppo”. Insomma il giusto equilibrio tra contenuto funzionale e bello da vedere.

Conclusione

Il web ha rivoluzionato in buona parte la nostra vita ed allo stesso ha rivoluzionato anche il modo di lavorare e di fare marketing. Anche se personalmente non mi reputo un addetto al marketing nudo e crudo, credo che nel 2016 qualunque persona possa (e azzarderei debba) proporsi nel web perché ormai è quasi una vera e propria carta d’identità. E la volete sapere una cosa? Tutto ciò è gratis. Per questo motivo suggerisco la lettura del libro di Jacopo Matteuzzi Inbound Marketing, perché oltre ad essere un manuale dedicato al web, è anche pieno di spunti su come fare e i vari strumenti che ci vogliono.

Inbound Marketing lo puoi trovare su Amazon sia in versione cartacea che in versione elettronica al prezzo rispettivamente di 25,50 e 20,99 Euro. Se invece non vuoi aumentare il fatturato di Amazon, lo puoi trovare sul sito di Web in Testa (versione ebook qui) agli stessi prezzi.

Se questo articolo ti è stato utile, condividilo sui social!